Portale UFFICIALE CINEMA 4D Italia         

MENU

SubMenu & Filters

Corsi Maxon Cinema 4D R20
Bologna Aprile 2019
con Trainer Certificato

Oblivion e Cinema 4D

Art. 132 Pubblicato il 2013/05/30 da

Newbury Park - Maxon , leader nello sviluppo di soluzioni per la modellazione, il painting, l’animazione e il rendering 3D professionale, annuncia oggi che un famoso team di designers per l’animazione e la Motion Graphics, ha sfruttato le applicazioni del suo popolare software CINEMA 4D per visualizzare e progettare le complesse sequenze Motion Graphic in-camera e on-screen del film Oblivion della Universal Pictures.

Tom Cruise è la star di questo originale e innovativo evento cinematografico, diretto da Joseph Kosinski, visionario regista di TRON: Legacy e produttore di L'alba del pianeta delle scimmie. In una spettacolare Terra del futuro, che si è evoluta in modo irriconoscibile, un uomo si confronta con il passato in un viaggio che lo condurrà alla redenzione e alla riscoperta, mentre combatte per salvare l'umanità.
Il “Capo designer” di Oblivion, Bradley “GMUNK” Munkowitz (Prometheus, Iron Man 2) ha lavorato direttamente con Kosinski e il suo team della Crater Lake Productions (aveva già assunto un ruolo simile nel precedente film di Kosinski, TRON: Legacy). Munkowitz ha riunito un team di artisti ed animatori esperti e veterani di CINEMA 4D, incluso David “DLEW” Lewandowski (TRON: Legacy, Going to the Store, Tiny Tortures) e Navarro Parker (Iron Man, Transformers, The Avengers), per sviluppare una vasta e fondamentale quantità di contenuti grafici 3D, in linea con la storia del film. [Ndr: Vedi a questo link il video dei processi grafici realizzati da Munkowitz: www.work.gmunk.com/OBLIVION-GFX.]



“MAXON è onorata che il design team di Oblivion abbia scelto CINEMA 4D per contribuire a soddisfare le complesse sfide di workflow e di motion graphics 3D, in modo da portare le visioni post-apocalittiche di Kosinski sullo schermo” afferma Paul Babb, presidente/CEO di MAXON. “I risultati sono eccezionali!".

Munkowitz racconta che la velocità e la precisione di CINEMA 4D hanno migliorato il workflow, permettendo al team di creare la console luminosa di Vika (Andrea Riseborough), uno degli elementi grafici più visti in Oblivion, che funziona come un centro informativo centralizzato per distribuire informazioni essenziali, aiutando i personaggi del film nella loro azione sulla Terra. Composto di quattro schermi, il piano luminoso presenta una mappa principale utilizzata per monitorare diverse cose: la posizione del Bubbleship, una sorta di veicolo simile a un elicottero che Harper utilizza per viaggiare da e verso la Terra; la posizione degli Scav (spazzini alieni) e del drone; i parametri vitali del drone e lo stato del carburante; un monitor che rappresenta l’impianto di perforazione idrica per visualizzare lo stato della raccolta delle risorse idriche; e infine uno schermo per monitorare il mutamento delle condizioni climatiche. Il team ha inoltre progettato e animato tutti gli HUD (heads up displays) per le futuristiche macchine e le armi del film.



“CINEMA 4D è stato estremamente utile per la creazione di una serie di grafici audio-sensibili e per le attività del piano luminoso,” racconta Munkowitz. “La sua velocità e le funzioni MoGraph sono state di primaria importanza nel realizzare rapidamente e con precisione le bozze grafiche di Kosinski, stabilendo un linguaggio grafico coerente visto raramente nei film di fantascienza con grossi budget. Nessun altro strumento è così veloce e pronto per intense Motion Graphics come CINEMA 4D ".



Lewandowski aggiunge che molti passaggi 3D animati in Oblivion sono stati costruiti con CINEMA 4D e poi composti in Adobe After Effects per essere visualizzati su monitors o inclusi in schermate. Molti di questi elementi sono stati usati nella console luminosa di Vika, come ad esempio per le mappe e le schermate meteo; altri sono stati usati per sottolineare alcuni elementi importanti nella trama del film, come le sequenze dei segnali Rogue dove i nastri rotanti e multicolori a piramide contribuiscono ad individuare il segnale feed degli Scav; la sequenza in codice Morse che Harper utilizza per comunicare con la Sky Tower quando è in pericolo, e la traccia biologica del DNA che aiuta la console di Vika a identificare i frammenti di DNA di Harper stesso.

"Anche durante la creazione di elementi grafici che poi finiscono su uno schermo piatto, l'interfaccia utente di CINEMA 4D e la creazione veloce dei rigs dimostrano quanto sia potente nel generare animazioni futuristiche e originali in modo rapido e con un piccolo team, spesso composto di un solo artista", dice Lewandowski. "Uno dei miei momenti preferiti in Oblivion è quando l’avvio del piano luminoso evidenzia l'integrità visiva dei nostri disegni e delle animazioni, come fosse l’elemento centrale nel film."



"Uno degli aspetti più importanti nella lavorazione di un film è di offrire sempre una scelta al regista," aggiunge Parker. "L'interattività del sistema MoGraph di CINEMA 4D mi ha permesso di animare rapidamente molte singole molecole come fossero assemblate nell’ elica del DNA. Una volta che la sequenza iniziale è stata animata, è stato facile mostrare alcune variazioni al regista e apportare le modifiche necessarie".

Advertising

Condividi / Seleziona lingua
You can translate the content of this page by selecting a language in the select box.
Commenta
Copyright 2018 Matteo Sacco
Partita IVA 01973081209
Bologna,Italy

MAXON e CINEMA 4D appartengono a
MAXON Computer GmbH, MAXON Computer Inc.,
MAXON Computer Ltd., MAXON Computer Canada Inc.