Portale UFFICIALE CINEMA 4D Italia         

MENU

SubMenu & Filters

Malaria Kills

Art. 50 Pubblicato il 2012/01/25 da

Il progetto di Barton Damer – Malaria Kills – a scopo benefico per l’associazione "Malaria No More" ha vinto il concorso "Design for Change” della Veer.com.

MAXON, azienda leader nello sviluppo di soluzioni professionali per la modellazione 3D, il painting, l'animazione ed il rendering, si congratula con Barton Damer, artista digitale e motion designer, per la sua vittoria alla Veer Creative Catalyst: Design for Change Competition, un contesto internazionale che invita gli artisti a progettare una pubblicità di un un tema socialmente convincente per un ente di beneficienza. Damer, conosciuto per i suoi lavori per le grandi marche con la sua AlreadyBeenChewed.tv, grazie a CINEMA 4D di MAXON ha creato una complicata illustrazione digitale intitolata"Malaria Kills", per aiutare la Fondazione "Malaria No More".

Il concorso è stato gestito da Veer.com, fonte dei font e delle immagini, in associazione con altre industrie di progettazione di fama internazionale, tra cui Slanted, un portale web e rivista trimestrale dedicata alla stampa e al design; onedotzero, un'organizzazione con sede a Londra che commissiona, mostra e promuove immagini in movimento e artisti digitali ed interattivi e la Depthcore, un collettivo internazionale focalizzato su arti digitali moderne, tra cui illustrazioni, fotografia, animazioni ed audio.



La vincita di Damer ha fruttato alla "Malaria No More" una donazione di 2000€ da parte della Veer, ed è stata recentemente proiettata in spazi pubblici a Berlino e a Londra e apparirà anche nel numero di febbraio (#197) di Computer Arts.
"E' stato veramente entusiasmante prendere parte al concorso Veer e sono onorato di aver ricevuto diversi riconoscimenti da diverse aziende di design e che con il mio lavoro ho fatto del bene alla "Malaria No More", un'organizzazione veramente meritevole,” ha detto Damer. “Avere accesso ad uno strumento come CINEMA 4D mi ha dato un certo vantaggio e mi ha permesso di dare una nuova dimensione al mio lavoro – la profondità! Le mie idee non sono più vincolate a ciò che posso semplicemente disegnare o a quello che vedo in fotografia.”

Secondo Billy Tennent, Direttore Creativo della Veer e uno dei giudici della competizione, sono stati ricevuti più di 175 lavori – tutti di ottima qualità. “Il design di Barton spiccava però su tutti gli altri,” ha sottolineato Tennent. “Siamo lieti di fare la donazione premio alla "Malaria No More", la donazione scelta da Barton, che aiuta a salvare vite umane e che sarà pubblicizzata in tutta Europa in modo da attirare maggiormente l'attenzione delle persone su questa ed altre cause meritevoli.“
MAXON si congratula con Barton per aver vinto questo premio,” ha detto Paul Babb, presidente/CEO della MAXON US. “Continuiamo ad ammirare il modo fantasioso con cui Barton utilizza CINEMA 4D ed apprezziamo il piccolo ruolo svolto dal programma nella sensibilizzazione per questa importante causa.” . Vi segnaliamo inoltre il video del background:



In "Malaria Kills" elementi 3D astratti generati con CINEMA 4D sono stati assemblati con fotografie di rami, zanzare e rocce, in modo che l'Africa apparisse come la capigliatura di una giovane regina africana, il cui profilo del viso è stato creato sfruttando il profilo della costa orientale africana. Lo strumento Hair di CINEMA 4D è stato utilizzato anche per creare le spalle della donna. Per il suo lavoro, Damer ha utilizzato anche Adobe Illustrator, Photoshop ed After Effects, programmi con cui CINEMA 4D si integra perfettamente.
Per Damer, il devastante impatto della Malaria in Africa è rappresentato da immagini sfocate che rappresentano bellezza e degrado. “In un primo momento gli spettatori notano il continente africano ed il profilo di una bella donna,” ha detto Damer. “Poi, guardando con più attenzione, la gente si accorge di tutte le cose che rovinano questo ritratto dell'Africa – e la Malaria è una di esse. Il rendering 3D utilizzato fa sì che le persone, osservando attentamente i dettagli del ritratto, arrivino a chiedersi se quello che vedono all'interno dei capelli sia un'immagine mozzafiato creta in digitale o semplicemente il retro lucido di uno scarafaggio.”

Damer, che ha utilizzato CINEMA 4D in molti progetti negli ultimi quattro anni, anche per clienti come Scion, CBS Sports e AT&T, e tra i cui premi conta anche il premio Artista Digitale dell'Anno del 2009, sponsorizzato dalla Computer Arts Magazine, da 3D World Magazine e da Intel, sarà ospite alla Portland User Group, 3DPDX, il 26 gennaio 2012 dove spiegherà il suo workflow e come si è basato su CINEMA 4D per i suoi progetti.

VIDEO
LINK

Advertising

Condividi / Seleziona lingua
You can translate the content of this page by selecting a language in the select box.
Commenta
Copyright 2018 Matteo Sacco
Partita IVA 01973081209
Bologna,Italy

MAXON e CINEMA 4D appartengono a
MAXON Computer GmbH, MAXON Computer Inc.,
MAXON Computer Ltd., MAXON Computer Canada Inc.