Portale UFFICIALE CINEMA 4D Italia         

MENU

SubMenu & Filters

Corsi Maxon Cinema 4D R20
Bologna Aprile 2019
con Trainer Certificato

Fiat e Cinema 4D

Art. 81 Pubblicato il 2012/05/17 da

Il team della Animation House Vetor Zero assieme a Leo Burnett ha creato una Campagna Pubblicitaria per le Ambulanze della Fiat. Pubblicizzare un'auto in questi tempi di crisi può rappresentare una grande sfida, quindi creare la pubblicità per un giornale per vendere un'ambulanza potrebbe essere considerato un compito impossibile.



A meno che non siate Vector Zero – studio di animazione pluripremiato di São Paulo, Brasile. 

Quando Vetor Zero si è assunta il compito di aiutare Fiat per la vendita delle ambulanze, sapevano che la pubblicità doveva essere qualcosa di speciale. La linea di ambulanze dell'azienda automobilistica doveva essere presentata in un giornale brasiliano ed è stato il lavoro di Vetor Zero l'aiuto necessario per attirare l'attenzione della gente. Daniel Sian, illustratore 3D alla Vetor Zero ha creato lo spot utilizzando una combinazione di software. CINEMA 4D di MAXON è stato utilizzato per la modellazione, l'illuminazione ed il rendering. Lo sculpting è stato fatto con ZBrush di Pixologic, mentre per la post-priduzione, elemento chiave è stato l'utilizzo di Photoshop.
 


Dopo aver ricevuto i layout originali dall'ufficio di Leo Burnett di Chicago, Marco Furtado, l'illustratore che ha lavorato con Vetor Zero al progetto, ha sviluppato nuovi concetti basati sull'idea originale e ha proposto dei miglioramenti. Non essendo ambulanze ed ospedali temi da trattare in modo leggero, il team creativo ha deciso di focalizzare la sua attenzione in modo da trasmettere i benefici delle ambulanze, dichiara Sian, che si è unito a Vetor Zero nel 2010 dopo essere stato l'istruttore principale di CINEMA 4D alla CAD Technology Sistemas (un distributore MAXON) per diversi anni. 

Mentre il team rifletteva su come progettare la campagna pubblicitaria, hanno iniziato a chiedersi quali buffi casi di incidenti si potevano verificare nella vita reale. Un ragazzo si ritrova con la lingua incollata ad un enorme lastra di ghiaccio, mentre un altro rimane con la testa incastrata in un cannone e un bambino (inseguendo un pallone) incastra la testa tra le barre di una recinzione metallica. Il disegno, la modellazione e l'esecuzione di queste scene umoristiche hanno fatto sì che Vetor Zero vincesse un premio d'argento e due di bronzo ed il Cannes Lions, così come un Clio Award di bronzo nel 2011. 

Al fine di collegare nel modo più preciso possibile la modellazione al concetto originale, è stata utilizzata una camera fissa in combinazione con immagini della attuale viewport di CINEMA 4D. Sian ha utilizzato molto ZBrush mentre lavorava a questo progetto. Ma prima di spostare le mesh in ZBrush per raffinarle, ha creato i modelli poligono base in CINEMA 4D e ha preparato le mappe UV nella qualità richiesta da ZBrush. 




Le scene sono state renderizzate con un'Illuminazione Globale ad alta risoluzione e il rendering Multi-Pass di CINEMA 4D è stato utilizzato per i vari passaggi necessari per poter lavorare bene nella post-produzione con Photoshop.

FORUM
LINK

Advertising

Condividi / Seleziona lingua
You can translate the content of this page by selecting a language in the select box.
Commenta
Copyright 2018 Matteo Sacco
Partita IVA 01973081209
Bologna,Italy

MAXON e CINEMA 4D appartengono a
MAXON Computer GmbH, MAXON Computer Inc.,
MAXON Computer Ltd., MAXON Computer Canada Inc.