Portale UFFICIALE CINEMA 4D Italia         

MENU

SubMenu & Filters

Corsi Maxon Cinema 4D R20
Bologna Aprile 2019
con Trainer Certificato
1.Introduzione(Espandi)

Attesa finita, ma ne è valsa la pena. La release 12 di Cinema 4D si presenta come un unico software. Diciamo addio ai moduli aggiuntivi come noi li conosciamo poichè sono stati inclusi nel software , che ora si presenta con sole 4 versioni: Prime, Visualize , Broadcast e Studio.

In questa mini area cercheremo di darvi più informazioni aggiornate dalle prime ore del lancio ai primi giorni discutendone anche sul portale e sul forum

Ovviamente, non dimenticate di visionare la panoramica di lancio sul sito della casa madre , dove troverete la versione in italiano curata direttamente da noi!

< /div>
2.Modellazione(Espandi)

Il modificatore Scuoti (eccellente feature utilizzabile in animazione) puo’ essere vincolato alla restrizione di Joint | Vertex Map | Weight Effector e Selezione di punti.

Ci voleva proprio. Lo Smooth deformer ammorbidisce la zona a cui applicheremo la sua influenza. Sarà possibile utilizzarlo per esempio su vestiti e su zone che hanno creato problemi in passato di discontinuità di superfice o su skin, in pieghe indesiderate.

Il nuovo Correttore permette di modificare una selezione di punti , a cui è già stata applicata una deformazione (ad esempio un braccio deformato da joint). Per esempio, in una Hypernurbs sferica (cioè derivata da un cubo) potremmo modificare i vertici della hypernurbs!

Lo abbiamo conosciuto con il plugin di shade, ora è stato integrato in Cinema 4D, utilissimo nel processo di rigging immediati. Per chi non lo conoscesse Mesh Deformer consente di abbinare una gabbia a bassissimo numero di poligoni per deformare una mesh piu’ dettagliata. Potremo usare anche joints per animare personaggile cui mesh posso essere sostituite da altre con maggior dettaglio senza dover riggare di nuovo.

Il nuovo deformatore di Superfice permette di adattare la forma di un oggetto sulla superfice di un altro oggetto. Etichette su vestiti (anche animati) o oggetti morbidi galleggianti su acqua , il tutto completamente integrato nel calcolo della dinamica.

Il Bake Tag supporta ora le mappe di displacement.

Not available

Not available

Not available

Nuovo generatore di pavimentazioni in pietra. Considerate che gli shader servono per la creazione parametrica di nuovi materiali e quindi consentono la gestione parametrica di ogni singolo aspetto al contrario di una texture.

Nuovo Shader Muri. Interessante nel gestire anche diversi cambi di colore nelle relative fughe.

Not available

< /div>
3.Animazione(Espandi)

Superba feature di congelamento e reset delle coordinate di un oggetto senza cambiare la sua posizione o rotazione. Il risultato è di fatto anche un miglioramento della gestione nell’utilizzo delle F-Curve in animazione

Il nuovo Camera Deformers permette tramite una griglia parallela alla telecamera di modificare i punti della griglia (eventualmente animarli) con il risultato di vedere deformata e modificata la geometria nell’ottica della camera da noi utilizzata come vista.

E’ possibile ora con un solo comando creare i layer di animazione (sotto il tag Motion) con questi semplici comandi : relativi o assoluti.

Decisamente migliorata la sensibilità ed il centraggio delle Joints al momento della loro creazione (soprattutto in profondità)

Le nuove funzionalità di mirror vi permetteranno di rilevare e specchiare tag ad esse associate o tag Xpresso che sarebbero altrimenti complicate (se non impossibili) da specchiare in un colpo solo

Il nuovo Editor di Gestione dei Pesi è decisamente un eccellente features e ci permetterà di controllare accuratamente ogni singolo aspetto della pesatura, aumentandone la produttività. Completa il cerchio per quanto riguarda i nuovi aspetti di rigging.

Diversi parametri e miglioramenti per evitare il flipping delle catene cinematiche (wow). C’e’ da dire che tutto questo va ulteriormente potenzionato con tutte le features di controllo e gestione che trovate in questa release.

Not available

Not available

Not available

Le selezioni di Mograph sono riconosciute dalla nuova Dinamica integrata.

Immaginate di lanciare una palla. Questa volta potrete (grazie alla nuova dinamica) inserire solo due chiavi: partenza e soglia di lancio. Cinema 4D si preoccuperà di determinare correttamente la spinta e la caduta di questo oggetto, identificando quanto siano vicine le due chiavi. Ovviamente il movimento sarà più rapido se le chiavi sono vicine e quindi la dinamica calcolata successivamente con questo parametro lancerà la palla piu’ in alto , cadute e collisioni a seguito...)

Not available

< /div>
4.Dinamica(Espandi)

I modificatori particellari come Vento, Gravità, etc... sono completamente integrati con il nuovo sistema di dinamica Mograph (ed aggiungo anche con le nuove dinamiche Joint)

Eccellente miglioria nei costrain , come la pesatura per gestire l’influenza del vincolo (costraint) impostata in percentuale.

Not available

Not available

Tag di reset FK per ogni Joint (IK). Utilissimo nel caso si cambino le posizioni di Joint o rotazioni (FK) e vogliamo resettarle alla loro posizione originaria (ovviamente determinata sulla IK).

Una dinamica integrata significa che anche le nostre intere gerarchie di joint potranno essere influenzati dalla stessa. Ed ecco apparire il nuovo Menu Dynamic applicato ad ogni Joint. Come specificato anche in altri punti, anche un semplice effetto Wind potrà influenzare la catena di joints oppure un intero scheletro di joints potrà collidere con tutti gli oggetti presenti sulla scena (ragdoll) al pari di qualsiasi oggetto dinamico! Diciamo addio alla precedente Soft Ik...

La nuova spettacolare Dinamica integrata, Corpi Morbidi o Rigidi che siano e che con la nuova riscrittura di Cinema4D a doppia precisione decimale entra di prepotenza al top dei software 3D in commercio

< /div>
5.Rendering(Espandi)

Il linear workflow è una procedura spesso osannata da molti. Finalmente integrata come si deve rimane un indiscutibile feature che permette, sul serio, di dare quel tocco in più ai vostri rendering, riducendo zone sovraesposte , colori naturali, una distribuzione di illuminazione nettamente più realistica e armoniosa soprattutto se unita ad una decadenza inversa impostata nelle luce. Unitele alle successive features e vi renderete conto di come il nuovo motore di resa (IES e Profili) ha decisamente una marcia in pù.

La gestione dei profili di colore è perfettamente supporta ed integrata dai materiali alle uscite nei rendering (e nel nuovo workflow lineare) fino al settaggio nelle stesse preferenze di Cinema 4D.

Percorsi personalizzabili e segnalazione visiva del limite dello spazio sono ora disponibili nel Visualizzatore Immagini.

Il bilanciamento del bianco è stato inserito nella Camera ed ora permette di settare la temperatura del colore direttamente. Fondamentale per la regolazione della scena a seconda delle impostazioni ambientali.

Le luci possono essere definite tramite la temperatura del colore

Enorme salto di qualità per quanto riguarda le sorgenti luminose. Ora è possibile caricare i file fotometrici IES con tanto di preview in tempo reale in viewport dei fasci , gradienti e rimbalzi che questo genere di sorgenti hanno. Una delle feature che si aspettavano da tempo per visualizzazioni architettoniche (aggiunta a mio avviso al linear workflow e temperature colore)

Il nuovo gestore di code è un vero must. Vi permetterà ad esempio di lanciare il vostro file con telecamere diverse in un unica soluzione, scieglendo addirittura i parametri di rendering da una semplice tendina, gestendone le priorità.

Not available

Not available

Not available

Il visualizzatore immagini puo’ essere aperto in finestre multiple

Come da titolo.

Decisamente interessante la possibilità di potere switchare a tutto schermo il picture viewer sia in animazione che in still image.

Not available

< /div>
6.Varie features(Espandi)

Opzione di centraggio che milgiora la gestione a 4:3, 16:9 etc delle funzioni di Riquadro sicurezza

Nuove opzioni per la gestione delle immagini di sfondo caricate in viewport

In casi di tagli o clipping della viewport, le nuove opzioni permetto di regolare la scena con differenti regioni di clipping.

Potrete modificare il colore di base dei nuovi oggetti creati.

La riscrittura a doppia precisione decimale di Cinema4D R12 (veramente riscritto) è una rivoluzione che tocca animazione , dinamica ma altre cose che possono passare inosservata come il supporto REALE delle unità di misura (mm, cm, etc...) ed anche i settaggi di importazione di vecchie scene devono seguire il passo.

Diversi miglioramenti nella importazione FBX, inclusa la gestione della scale. Sicuramente una feature d’obbligo per animatori.

Gli oggetti nulli possono essere disabilitati in visualizzazione (vedi figura)

Reset scale permette di standardizzare e resettare la scala di un oggetto quando si incontrano le precedenti problematiche di scala degli assi o scala degli oggetti (soprattutto in animazione - vedere la differenza tra Object Tool e Model Tool)

Con scene importate da programmi esterni o da release precedenti di Cinema capitava spesso che le unità non corrispondessero. Con questo strumento potrete calcolare la scala corretta da una misurazione iniziale, impostandola come target finale di scala.

Per esempio, convertendo una catena di oggetti in joint , catena a cui è stato applicata un IK, se non premiamo alcun tasto gli oggetti vengono convertiti in joint mantenendo la gerarchia ma senza tag IG mentre se premiamo anche CTRL viene trasferito anche il TAG IK (con shift le coordinate congelate - vedi dual tranformation)

I nuovi comandi di conversione sono il Convert to Joints (da una catena di oggetti a joints), Selection Joints (da due punti di selezione si crea una joint al centro) e Convert Joint to Polygon Objects.

Python non ha bisogno di presentazioni. Con questo linguaggio (e gli scripting già in circolazione) i plugin e le interazioni che si possono creare sono infinite con risultati decisamente notevoli rispetto ad un semplice scripting.

Not available

Not available

Visualizzazione dei riquadri di sicurezza e del Pixel Ration nel Picture Viewer

Not available

< /div>
7.Dove acquistare(Espandi)

Sia le licenze di Cinema4D che gli upgrade saranno presto acquistabili nello shop ufficiale (se non già disponibili al lancio). Assistenza e serietà sono assicurati, flessibilità che i nostri utenti della community e clienti conoscono da tempo grazie alla collaborazione con Maxon e GrmStudio

< /div>
8.Dove parlarne(Espandi)

Discutetene con noi nella Discussione Ufficiale sul nostro forum!

< /div>
9.Renderfarm e sconti!(Espandi)

In aggiunta alla release 12 vi annunciamo sconti per tutti fino al 50 per cento sulla nuova renderfarm

< /div>

Sconti per la nostra renderfarmc4d.com

In aggiunta alla release 12 vi annunciamo sconti per tutti fino al 50 per cento sulla nuova renderfarm
Condividi / Seleziona lingua
You can translate the content of this page by selecting a language in the select box.
Commenta
Copyright 2018 Matteo Sacco
Partita IVA 01973081209
Bologna,Italy

MAXON e CINEMA 4D appartengono a
MAXON Computer GmbH, MAXON Computer Inc.,
MAXON Computer Ltd., MAXON Computer Canada Inc.